Bonus Ristrutturazioni 2020: Guida per Ottenere il 110%

bonus-ristrutturazioni-2020-architetto-alessia-scarpeccio

Il bonus ristrutturazioni 2020 promette di ristrutturare la tua casa (gratuitamente). Questo è possibile con il 110% di sgravi fiscali che puoi scaricare in parti uguali in 5 anni, per una cifra massima di 96.000 euro per unità abitativa. Puoi usufruire del bonus a patto che le operazioni inizino entro il 31 dicembre 2021. Ma cosa succede se non puoi scaricare le tasse? Nessun problema, il bonus ristrutturazione prevede anche la possibilità di effettuare la cessione del credito, così potrai ristrutturare casa gratuitamente o quasi.

20%
Salve,
sono l'architetto Alessia Scarpeccio.
Parlami del tuo progetto, ti ricontatterò gratuitamente.

Cos’è la cessione del credito? Te lo spiego subito, è molto semplice. Se, ad esempio, vuoi ristrutturare casa usufruendo del bonus ristrutturazioni 2020 ma non hai nulla da scaricare devi contattare l’azienda edile a cui vuoi affidare i lavori. Se l’impresa edile è abbastanza grande potrà scaricare il credito al tuo posto e in questo modo potrai avere i lavori di ristrutturazione. Tutto questo è possibile grazie al decreto legge emanato dal Presidente Giuseppe Conte.

Cosa succede se l’impresa edile non è abbastanza grande da poter scaricare il tuo bonus ristrutturazioni 2020? Nessun problema. Dovrai avvalerti di un istituto di credito ( banca ) o una grande azienda ( Es. Eni, Enel, ecc… ) con molte tasse da scaricare ogni anno. In poche parole, loro acquisiscono il tuo credito e pagano l’impresa che fa i lavori edili (in seguito entreremo nello specifico). Inoltre, ti invito a scrivermi le tue domande nei commenti o contattarmi per una consulenza, sarò felice di risponderti. Sono Alessia Scarpeccio, un architetto originario delle Marche. Ora ti mostro cosa fare per ristrutturare la tua casa gratuitamente o quasi. Cominciamo rispondendo alle domande più frequenti.

20%
Salve,
sono l'architetto Alessia Scarpeccio.
Parlami del tuo progetto, ti ricontatterò gratuitamente.

Chi può usufruire del Bonus Ristrutturazioni 2020?

Tutti i proprietari di una prima casa possono usufruire del Bonus Ristrutturazioni 2020 ed ottenere gli sgravi fiscali al 110%. Per le seconde case il bonus è applicabile solo se queste, fanno parte di un condominio.

Ristrutturazione casa 110%: quali interventi sono coperti?

ristrutturazioni-bonus-2020

In linea di massima lo scopo di questi lavori di ristrutturazione è quello di migliorare l’efficienza energetica della tua abitazione di almeno 2 classi o il conseguimento della classe energetica più alta. Ad ogni modo vediamo nello specifico quali sono questi interventi edili coperti al 110%:

  • Isolamento termico delle superfici opache orizzontali e verticali che interessano l’involucro dell’edificio ( es. Cappotto esterno e tetto ventilato). La spesa complessiva per questo genere di interventi non può essere superiore a 60.000 € per unità immobiliare.
  • La sostituzione degli impianti di climatizzazione (di riscaldamento e raffrescamento) esistenti per ottenere un efficienza energetica pari alla classe A. In questa voce, rientrano anche pannelli solari normali o ibridi, ACS, pompe di calore, impianti geotermici, sostituzione infissi, impianti di microcogenerazione ed è riconosciuto anche lo smaltimento dei vecchi impianti. La spesa complessiva per questo genere di interventi non può essere superiore a 30.000 € per unità immobiliare.
  • Anche tutti gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico sono coperti al 110%.

Prima e dopo le operazioni sarà necessario dimostrare mediante l’attestato di prestazione energetica (A.P.E) i miglioramenti apportati. Fondamentale sarà trasmettere all’ENEA le informazioni su tutti i lavori effettuati per ottenere le detrazioni fiscali.

20%
Salve,
sono l'architetto Alessia Scarpeccio.
Parlami del tuo progetto, ti ricontatterò gratuitamente.

Come funziona la cessione del credito nel dettaglio?

bonus-ristrutturazioni-2020-come-funziona

Cominciamo dicendo che le aziende che decidono di acquisire il tuo credito lo possono fare a titolo gratuito o in modo oneroso. Facciamo 2 esempi.

Cessione del credito: esempio 1

Ipotizziamo che devi svolgere dei lavori per un totale di 90.000€. Questi sono coperti interamente dal bonus ristrutturazione 2020 ( al 110% ). L’azienda che accetterà il tuo credito potrà scaricare 99.000€ in tasse. In questo modo l’azienda avrà un 10% di guadagno ( 9.000€ ).

Cessione del credito: esempio 2

Ipotizziamo sempre che i tuoi lavori edili abbiano un importo di 90.000€. L’azienda che accetta il tuo credito può offrirti in cambio il 90% a fronte del tuo 110%. Se scegli questa soluzione, la società a cui ti sei rivolto pagherà 82,000€ l’impresa edile che svolgerà i tuoi lavori. A te resteranno da pagare solo 8.000€.

Come hai visto nel primo e nel secondo esempio, la convenienza di effettuare la cessione del credito è davvero grande. Ad ogni modo nel 2 caso avrai dei costi da affrontare, ma se pensiamo al risparmio che hai ottenuto sono davvero irrisori.

20%
Salve,
sono l'architetto Alessia Scarpeccio.
Parlami del tuo progetto, ti ricontatterò gratuitamente.

Come ottenere il bonus ristrutturazione 2020?

bonus-ristrutturazioni-edilizie-2020-alessia-scarpeccio

Mi presento, sono l’ architetto Alessia Scarpeccio, esperta in residenze contemporanee. Attratta da questo mondo fin da bambina, ho deciso di trasformare la mia più grande passione in lavoro. L’esperienza maturata mi permette di comprendere l’esigenza ed il desiderio dei miei clienti di essere protagonisti nella creazione della propria casa. Ho sempre basato il mio lavoro sull’ascolto. Se necessiti di ristrutturare la tua casa e vuoi usufruire del bonus ristrutturazione 2020, io sono disponibile ad aiutarti.

20%
Salve,
sono l'architetto Alessia Scarpeccio.
Parlami del tuo progetto, ti ricontatterò gratuitamente.

32 commenti su “Bonus Ristrutturazioni 2020: Guida per Ottenere il 110%”

  1. Sono proprietario di un immobile inserito al catasto urbano come collabente cat. F2, dotato di un impianto di riscaldamento.
    Il decreto rilancio prevede la certificazione APE ante e post lavori di demolizione e ricostruzione. È possibile usufruire dell’ecobonus 110% senza APE ante lavori?
    Oppure lAPE per un edificio collabente si può fare?

  2. Buongiorno, abito in un condominio di sei appartamenti e tutti siamo d’accordo nel fare i lavori per usufruire del 110%, sono a chiedere se rientrano anche le serrande/tapparelle e se si possono realizzare delle coperture per istallazione dei pannelli sul parcheggio scoperto e sui terrazzi. Grazie e buona giornata
    Luca

    1. architetto Alessia Scarpeccio

      Salve Luca,
      Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò ben felice di rispondere ad ogni domanda e chiarire ogni dubbio.
      Distinti Saluti

      1. Patrizi Grimaldi

        Salve, mi chiamo Patrizio sono proprietario di una palazzina con due appartamenti (piano terra e primo piano) ingressi indipendenti. Ho iniziato i lavori a settembre 2019 e sto per terminare i lavori del primo appartamento (p.p.). I pagamenti fatti da luglio 2020 potrebbero rientrare nel bonus?

  3. Buongiorno ho acquistato una casa unifamiliare del 1940 senza fondamenta e classe energetica.. Vorrei avvalermi della cessazione del credito ad altri istituti .. Come devo fare?

  4. Buon giorno abbiamo una mansarda abitabile con isolamento termico anni 80* ( lana di vetro) vorremmo sostitiluirlo con uno piu’ efficace e vorremmo rifare anche l’isolamento impermeabile di un balcone .sarebbero opere che rientrano nel bonus????

    1. architetto Alessia Scarpeccio

      Salve Giovanna,
      Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò ben felice di rispondere ad ogni domanda e chiarire ogni dubbio.
      Distinti Saluti

  5. Salve sono il Sig. Giacinto sono proprietario di una villetta bifamiliare e praticamente vorrei fare questi lavori : la sostituzione degli infissi, cappotto termico e l’installazione dell’impianto solare termico se potrà contattarmi in privato magari mi chiarirà alcuni dubbi

    1. Buonasera,mi chiamo Monica proprietaria di un appartamento (prima casa) vorrei sapere se il bonus rientra anche per il condizionatore e lavori di muratura…grazie e buon lavoro

      1. architetto Alessia Scarpeccio

        Buongiorno monica,
        Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò ben felice di rispondere ad ogni domanda e chiarire ogni dubbio.
        Distinti Saluti

  6. Buonasera siamo un condominio di 6 appartamenti, 5 sono d accordo per lavori con 110% ecobonus purché non paghiamo nulla, siamo classe F e vorremmo fare tetto e cappotto termico. Io personalmente vorrei cambiare caldaia e porta di ingresso è possibile ? È vero che si può cedere il credito e quindi noi condomini proprietari non paghiamo nulla? Grazie

    1. architetto Alessia Scarpeccio

      Salve Claudia,
      Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò ben felice di rispondere ad ogni domanda e chiarire ogni dubbio.
      Distinti Saluti

  7. Angelo Raffaele Savella

    Buongiorno sono proprietario di un appartamento in un condominio (prima casa), siccome nessuno vuole effettuare i lavori per fruire degli incentivi per l’efficientamento energetico, avevo pensato di effettuarli in autonomia mediante la realizzazione di un cappotto termico interno, la sostituzione della caldaia preesistente ormai anzianotta con un impianto termico di riscaldamento e raffrescamento a pompa di calore e non so cosa altro potrebbe essere utile per la questione due classi energetiche. Preciso che l’immobile è dei primi anni sessanta e che è stato ristrutturato nel 2002 con l’installazione di infissi a doppio taglio termico. Mi chiedevo se era possibile fruire degli incentivi al 110% in quanto più di una persona mi ha detto che per la tipologia di appartamento non è possibile. Grazie attendo una sua breve consulenza a titolo gratuito e senza impegno alcuno

  8. Buonasera sono proprietaria di un appartamento su due piani (piano terra e 1º piano) con ingresso indipendente in condominio di 4 piani. Dispongo di una tettoia nel giardino esclusivo ed avrei necessità di chiudere la tettoia con vetri nonché di dotarla di impianto fotovoltaico, di installare il climatizzatore e di sostituire gli infissi di tutto l’appartamento. Esiste una possibilità con il bonus al 110%? Grazie

    1. architetto Alessia Scarpeccio

      Salve Lorella,
      Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò felice di rispondere ad ogni domanda e chiarire ogni dubbio.
      Distinti Saluti

  9. Buongiorno Architetto, abito in un condominio in un appartamento al 4 piano, ho necessità di rinnovare gli infissi, cambiare la caldaia e volendo anche di mettere condizionatori. La mia domanda è: posso usufruire del bonus 110%? Inoltre, quale figura professionale mi garantisce che facendo questi lavori il mio appartamento migliorerà di almeno due classi energetiche?
    Mi piacerebbe avere un Suo confronto in merito, la ringrazio dell’attenzione, attendo Suo riscontro, grazie

    1. architetto Alessia Scarpeccio

      Salve Alfredo,
      Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò ben felice di contattarla e chiarire ogni suo dubbio.
      Distinti Saluti

    2. Sono co proprietaria con i miei fratelli e mia madre di una casa in un paesino di collina dell’ entroterra maceratese.Questa 2 casa per tutti ha un locale al piano terra ancora grezzo, potremo usufruire del bonus ristrutturandolo ? Grazie per la risposta.

  10. Biancini Francesco

    Buongiorno
    Sono proprietario di un locale accatastato come capannone artigianale che vorrei ristrutturare e convertire in appartamento.
    Il locale dovrà essere interamente demolito e ricostruito.
    Dopo il problema di accatastamenti, demolizioni e cambio d’uso, ancora non ho capito se potrei rientrare nei benefici fiscali.
    Grazie per la risposta

    1. architetto Alessia Scarpeccio

      Salve Francesco,
      Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo così ci sentiamo telefonicamente.
      Distinti Saluti

  11. Salve architetto
    Mi chiamo Martina ed ho una villa del 1960 completamente da ristrutturare. Ho appena lasciato i miei dati e attendo di essere contattata, grazie mille.

    1. Salve! Io abito in un condominio è ho necessità di rinnovare gli infissi e cambiare la caldaia volendo anche cambiare il condizionatore.La mia domanda è : quale professionista mi garantisce che facendo questi lavori sulla carta la mia abitazione migliorerà di almeno due classi energetiche?. E poi mi perdoni ma se posso non pagare nulla e cedere il mio debito perché dovrei non farlo? Grazie mille spero di essere stata Chiara

      1. architetto Alessia Scarpeccio

        Salve Erica,
        Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò ben felice di contattarla e chiarire ogni suo dubbio.
        Distinti Saluti

      2. Buonasera vorrei essere ricontattato per sapere come viene poter vedere il mio credito all’azienda o a un istituto di credito banche ecc perché io nonno capienza idi tasse da poter recuperare in 5 anni

        1. architetto Alessia Scarpeccio

          Salve Marcello,
          Mi lasci il suo contatto premendo il tasto verde che trova nell’articolo. Sarò ben felice di rispondere ad ogni domanda e chiarire ogni dubbio.
          Distinti Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *